Offsite2016: un team building al Cenacolo Vinciano

Offsite2016: un team building al Cenacolo Vinciano

Professioni come l’organizzazione di eventi ed il marketing, necessitano di team coesi, competenti e motivati. Per questo motivo, noi di Roll Out crediamo fortemente nelle attività di team building. I progetti nell’ambito del marketing e dell’organizzazione di eventi sono caratterizzati da una struttura su più livelli, da svolgersi in diverse fasi: sono impossibili da portare a termine senza l’appoggio di un team su cui contare. Questa, la chiave del successo delle attività che portiamo avanti da anni con professionalità e dedizione, e di tutti i nuovi progetti che riusciamo a mettere in piedi. E’ proprio per implementare il concetto di team che ogni anno, dal 2001, organizziamo attività di team building offsite. E’ fuori dall’ufficio che si instaurano rapporti personali oltre che professionali, si stabiliscono la confidenza e la fiducia necessari per lavorare insieme. Nel corso degli anni abbiamo organizzato viaggi all’estero, attività di rafting, free climbing, orienteering… Per il 2016 abbiamo di dedicarsi interamente alla cultura! Lo scorso 18 maggio ci siamo recati nel centro di Milano, per visitare ed ammirare uno dei vanti della nostra città e patrimonio UNESCO: il Cenacolo Vinciano. Una guida ci ha scortati all’interno di Casa degli Atellani, un’abitazione straordinaria, l’unica di corso Magenta a mantenere ancora l’aspetto che aveva durante il Rinascimento, arredata in stile classico milanese e affrescata da grandi pittori dell’epoca. All’interno di Casa degli Atellani, Leonardo Da Vinci, trasferitosi a Milano alla fine del 1400, decide di posizionare la Vigna regalatagli da Ludovico il Moro in cambio del dipinto de L’Ultima Cena. Il Cenacolo Vinciano, dipinto patrimonio UNESCO posizionato all’interno della chiesa Santa Maria delle Grazie, completa l’offsite culturale...
Microsoft: shopper engagement agli Internazionali di tennis.

Microsoft: shopper engagement agli Internazionali di tennis.

Come unire field marketing a real time marketing per sviluppare una campagna di successo? Lo mostrano Microsoft in collaborazione con CONI e Federtennis e Roll Out, con la loro installazione agli Intenazionali di Tennis di Roma. Nella rosa dei prodotti sviluppati da Microsoft, spicca Kinect, accessorio pensato per Xbox sensibile al movimento umano, che consente al giocatore il controllo del sistema senza la necessità di indossare o impugnare alcuno strumento. Il videogame Kinect Sport Rivals, in particolare, permette di sfruttare il dinamismo del corpo per riprodurre realisticamente i movimenti di alcuni sport, tra cui il tennis. Questa sua caratteristica lo rende perfetto per coinvolgere ed avvicinare gli ospiti degli Internazionali di tennis al loro sport di riferimento. Lo stand sponsorizzato da Microsoft si posiziona nello spazio Supertennis, ove è collocata anche tutta la regia dell’evento. Una piattaforma circolare dove è possibile provare Kinect sfidando i propri amici in un tête-à-tête a tennis. Una sfida all’ultima chilocaloria, in quanto a vincere non è soltanto colui che gioca meglio a tennis, ma anche chi riesce a bruciare più calorie, muovendo più passi. Il consumo calorico, infatti, è tracciabile grazie all’utilizzo di Microsoft Band 2, uno smartband che fra le tante funzioni annovera quelle di cardiofrequenzimetro e contapassi collegato ad un Surface Pro 4 tramite un’apposita applicazione che stabilisce un rapporto di gamification e sfida fra i due giocatori. Roll Out ha pianificato ed organizzato un’esperienza di contatto con i prodotti Microsoft a 360°: dalla piattaforma tecnologica ed interattiva Xbox, alla sfida a tennis utilizzando il sensore Kinect, il videogame Kinect Sport Rivals con Surface Pro 4, passando per la prova esclusiva...