Whistleblowing

WHISTLEBLOWING - SEGNALAZIONI DI VIOLAZIONI

In accordo al D.Lgs. n.24 del 10 marzo 2023, Roll Out incoraggia a segnalare chiunque, nel contesto lavorativo, abbia avuto conoscenza di ipotesi di violazioni del Modello di organizzazione, gestione e controllo ex. D.Lgs 231/2001, del Codice Etico, o di altre ipotesi di violazione della legge che potrebbero mettere a rischio il business o la reputazione di Roll Out o che potrebbero recare danni a terzi.

REQUISITI DELLA SEGNALAZIONE

Ogni segnalazione deve contenere i seguenti elementi:

  • le generalità del segnalante (fermo restando che è ammessa comunque la possibilità di presentare segnalazioni anonime);
  • una chiara e completa descrizione dei fatti oggetto di segnalazione;
  • se conosciute, le circostanze di tempo e di luogo in cui sono stati commessi;
  • se conosciute, le generalità o altri elementi (come la qualifica e il servizio in cui svolge l’attività) che consentano di identificare il soggetto/i che ha/hanno posto/i in essere i fatti
    segnalati;
  • l’indicazione di eventuali altri soggetti che possono riferire sui fatti oggetto di segnalazione;
  • l’indicazione di eventuali documenti che possono confermare la fondatezza di tali fatti, possibilmente allegandoli alla segnalazione;
  • ogni altra informazione che possa fornire un utile riscontro circa la sussistenza dei fatti segnalati.

 

Si precisa che:

  • non verranno prese in considerazione le segnalazioni fondate su mere indiscrezioni o voci, scarsamente attendibili;
  • le segnalazioni anonime rientrano nell’oggetto del presente documento solo se rispettano i requisiti di cui sopra;
  • non sono ammesse le segnalazioni aventi ad oggetto contestazioni, rivendicazioni o richieste legate a un interesse di carattere personale del segnalante che attengono esclusivamente ai propri rapporti individuali di lavoro, tra cui, a titolo esemplificativo, vertenze di lavoro o attriti tra colleghi.

CANALI DI SEGNALAZIONE INTERNA

Le segnalazioni possono essere inviate utilizzando uno dei seguenti canali di segnalazione interna:

È altresì consentita la segnalazione orale, su richiesta del segnalante, mediante un incontro diretto con l’Organismo di Vigilanza, da richiedersi attraverso i canali sopra indicati.

Ogni segnalazione verrà valutata per stabilirne l’idoneità alla gestione.
Le segnalazioni saranno sempre gestite garantendo la riservatezza del segnalante e la mancanza di ritorsioni nei suoi confronti.
In caso di segnalazioni anonime potrà essere richiesto al segnalante di rivelare la propria identità, sempre con la garanzia della riservatezza e delle tutele previste dalla Direttiva UE n.2019/1937 sul Whistleblowing.

CANALI DI SEGNALAZIONE ESTERNA

In alcuni casi, è possibile inviare la segnalazione ad ANAC (Autorità Nazionale Anticorruzione).
È possibile farlo SOLO SE si presenta una delle seguenti condizioni, di cui il segnalante deve poter avere le evidenze:

  • il segnalante ha già effettuato una segnalazione interna e la stessa non ha avuto seguito;
  • il segnalante ha fondati motivi di ritenere che, se effettuasse una segnalazione interna, alla stessa non sarebbe dato efficace seguito ovvero determinerebbe condotte ritorsive;
  • il segnalante ha fondato motivo di ritenere che la violazione possa costituire un pericolo imminente o palese per il pubblico interesse.

Infine, si può ricorrere alla divulgazione pubblica tramite la stampa o mezzi elettronici o mezzi di diffusione SOLO SE si presenta una delle seguenti condizioni, di cui il segnalante deve poter avere le evidenze:

  • il segnalante ha già effettuato una segnalazione interna e ad ANAC, ovvero ha effettuato direttamente una segnalazione esterna ad ANAC e non è stato dato riscontro nei termini previsti in merito alle misure previste o adottate per dare seguito alle segnalazioni;
  • ha fondato motivo di ritenere che la violazione possa costituire un pericolo imminente o palese per il pubblico interesse;
  • ha fondato motivo di ritenere che la segnalazione esterna possa comportare il rischio di ritorsioni o possa non avere efficace seguito in ragione delle specifiche circostanze del caso concreto, come quelle in cui possano essere occultate o distrutte prove oppure in cui vi sia fondato timore che chi ha ricevuto la segnalazione possa essere colluso con l’autore della violazione o coinvolto nella violazione stessa.
pattern
https://www.rollout.it/wp-content/themes/maple/
https://www.rollout.it/
#111111
style2
paged
Caricamento articoli...
/home/rollout1/domains/rollout.it/public_html/
#
on
none
loading
#
Sort Gallery
on
yes
yes
off
off
off